Territorio e Turismo

Itinerari e attrazioni del territorio

Territorio e Turismo: scarica la Guida all’ospitalità nel cuore antico della Sicilia

PARCO ARCHEOLOGICO

  1. Il Museo Archeologico di Aidone (tel. 0935.87307) è aperto ogni giorno compresi i festivi. Durante il periodo dell’ora legale, e cioè dall’ultima domenica di marzo all’ultimo sabato di ottobre, la biglietteria rimarrà aperta dalle ore 9,00 alle ore 18,00, il cancello sarà chiuso alle ore 19,00. Nel restante periodo la biglietteria rimarrà aperta dalle ore 9,00 alle ore 16,00, il cancello sarà chiuso alle ore 17,00. Il prezzo del biglietto è di € 6,00.
  2.  La Villa Romana del Casale (tel. 0935.680036) è aperta ogni giorno compresi i festivi. Durante il periodo dell’ora legale, e cioè dall’ultima domenica di marzo all’ultimo sabato di ottobre, la biglietteria rimarrà aperta dalle ore 9,00 alle ore 18,00, il cancello sarà chiuso alle ore 19,00. Nel restante periodo la biglietteria rimarrà aperta dalle ore 9,00 alle ore 16,00, il cancello sarà chiuso alle ore 17,00. I giorni di venerdi, sabato e domenica dei mesi luglio ed agosto la biglietteria rimarrà aperta fino alle ore 23,00, il cancello verrà chiuso alle ore 23,30. La prima domenica di ogni mese l’ingresso è gratuito. Il prezzo del biglietto è di € 10,00 ed è gratuito per i minorenni.
  3. L’area archeologica di Morgantina (tel. 0935.87955) è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 16,00, il cancello sarà chiuso alle ore 17,00 e il costo del biglietto è di € 6,00.

Il visitatore può acquistare il biglietto cumulativo di € 14,00 che da diritto, entro i successivi tre giorni, all’ingresso a tutti e tre i siti del Parco Archeologico.

  • Alla scoperta della Contrada Gerace

    Visita guidata alla chiesa di SS Maria del Perpetuo Soccorso del Convento di Gerace risalente al 1610 con un’antica statua della Madonna con Bambino. Visita guidata al laboratorio mandorle dell’azienda agricola biologica di Fontanazza Gaetano (tel. 0935.541640) con degustazione e vendita diretta di mandorle e olio extravergine di oliva. Visita ai cavalli del nostro maneggio dotato di campo scuola 20×40 metri.
    Trekking a piedi a Monte Gerace e al laghetto.

  • Riserva del Lago di Pergusa

    La Riserva Naturale Speciale del Lago di Pergusa è estesa su una superficie di 402 ettari e contiene l’unico lago naturale del territorio. E’ il luogo dove avvenne il mitico Ratto di Proserpina che diede inizio alle stagioni; vi si trova il famoso circuito automobilistico che gira interno al lago e che è possibile circumnavigare con una strada ad anello a senso unico di 5 km percorribile in auto, in bici o a piedi nella quale vi è l’ingresso del parco della Pergusina, visitabile fino al tramonto e attrezzata con aree di pic-nic e giochi per bambini e di recinti dove vivono cerbiatti e cinghiali; Accanto si trova il campo di germoplasma di olivo di Villa Zagaria provenienti da tutto il mondo e la sede del CEA con possibilità di Birdwatching su prenotazione telefonando al 339.7133140.

  • Enna, Capoluogo di provincia più alto d’Italia

    Nelle belle giornate limpide si raccomanda la visita al Castello dei Normanni e all’adiacente Rocca di Cerere da cui si ammira l’Etna e un fantastico panorama della campagna ennese; da non perdere la visita al Duomo; nella zona chiamata Monte spicca la Torre di Federico e in fondo a piazza Europa troneggia la Chiesa di Montesalvo con accanto l’obelisco che indica il centro geografico della Sicilia; caratteristica e panoramica la terrazza del Belvedere con la famosa fontana con la statua del ratto di Proserpina situata nell’area pedonale di Viale Marconi.

    Su una montagna di fronte Enna sorge la caratteristica città di Calascibetta che ha mantenuto l’antica architettura di un tempo ed offre numerosi luoghi da visitare.

  • Treno Museo di VILLAROSA e città museo di Villapriolo

    Visita al Treno Museo nella stazione ferroviaria di Villarosa (tel. 0935.31126) e delle antiche case di Villapriolo.

    Leonforte e il Castello di Sperlinga

    Visita alla famosa Granfonte di Leonforte e al bellissimo castello di Sperlinga con museo e le vecchie case rurali.

Riserve Naturali Orientate

R.N.O. Rossomanno Bellia – Ha una superficie di 2.044 ettari e al suo interno ha un centro di recupero uccelli; da visitare le caratteristiche “rocce danzanti”.

Superando Grottacalda e preseguendo verso Valguarnera sulla sinistra si trova l’ingresso della sede del Parco Minerario Floristella-Grottacalda nella quale è possibile prenotare una visita per scoprire la storia dei carusi delle miniere illustrata con splendide foto bianco e nero esposte nel Palazzo Pennisi (Tel. 0935.958105).

R.N.O. Monte Altesina e Lago Nicoletti – La Riserva di Monte Altesina ha una superficie di 701 ettari con un’altezza di 1.100 mt. Ed è possibile effettuare percorsi naturalistici a piedi; il vicino lago artificiale Nicoletti è sede del Circolo Nautico Tre Laghi dove è possibile praticare canoa, sci nautico e vela.

Il territorio della provincia ennese è caratterizzato dalla presenza di numerosi altri laghi artificiali: la diga Olivo, Pozzillo, la diga Ancipa, il lago dell’Ogliastro.